lunedì 21 aprile 2008

MGMT - Oracular Spectacular

I MGMT (dicasi management) li avevo lasciati con queste parole:

"A tratti molto convincenti, non so quanto lo sarebbero in un album completo".

Oracular Spectacular è arrivato ed i MGMT non mi hanno convinto.
Indubbio il fatto che Kids e Time To Pretend siano canzoni fuori dall'ordinario, non in grado però, di reggere da sole l'intero album.

Il disco suona compatto, una psichedelia anni 70, alla Flaming Lips, con tracce di Bowie.
Scorrendo i brani, si fanno ascoltare anche Weekend Wars ed Electric Feel.
Il resto è trascurabile, a tratti insopportabile; valga per tutte la ridondanza di The Youth.

Oracular Spectacular è Time To Pretend.
Il passaggio è da: "fingere non sai più fingere" a "it's time to pretend".

Let’s make some music, make some money, find some models for wives. I’ll move to Paris, shoot some heroin and fuck with the stars.
Forget about our mothers and our friends. We were fated to pretend.
We’ll choke on our vomit and that will be the end. We were fated to pretend.

6/10

1 commento:

aih ha detto...

A me è piaciuto.. de gustibus!